Gorizia3.0

Per un'informazione libera e indipendente


Gorizia3.0 è un'associazione culturale fondata da studenti universitari e giornalisti che si propone di promuovere attività di divulgazione storica e culturale, di ricerca sociale e politica ed economica al fine di sollecitare una più attiva partecipazione civile, politica, culturale dei cittadini della regione Friuli Venezia Giulia e del territorio Goriziano in particolare. 



Scoprire Gorizia!


"Scopri Gorizia" è un progetto editoriale firmato Gorizia3.0 - la nostra pagina Facebook - che vuole promuovere il territorio goriziano, la sua storia, la sua arte, musica, enogastronomia, e molto altro. Scopri anche tu il fascino di Gorizia!




I nostri articoli:


Tutti i nostri articoli, le nostre proposte e le nostre critiche per rendere Gorizia migliore. E' da troppo tempo che Gorizia sta perdendo la sua credibilità...è ora di cambiare!




Iscriviti alla newsletter di Gorizia3.0!

Riceverai gli articoli più letti e verrai aggiornato su tutte le nostre iniziative ed eventi. Basta inserire nome, cognome e indirizzo email...




I nostri ultimi articoli:


"Dai pressi del Caffè del Teatro sino alla stazione ferroviaria le folte siepi di malvone, che fiancheggiavano i viali di platani, sembravano un interminabile tappeto di fiori, che destava la maraviglia di tutti i forastieri..... Ben a ragione Gorizia poteva venir chiamata l'incantevole città dei fiori del Friuli Orientale, da chi dalle brume...

L'assessore regionale all'Energia Scoccimarro ha annunciato stamane di voler revisionare entro l'anno la legge sullo sconto carburanti ed eventualmente inserire nuovi comuni nel progetto, che va a supporto di una lunga e finalmente concreta battaglia goriziano-isontina per riequilibrare l'economia della fascia confinaria. Solo sulla nostra fascia...

Ricapitoliamo: 24 o 25 milioni a Pordenone, Udine e a Trieste. Progetti mirati, occasioni di sviluppo. Diciotto piazzati sul territorio dell'ex provincia di Gorizia e salomonicamente divisi tra i due capoluoghi, Monfalcone e Gorizia. Nove ciascuno. A Gorizia per progetti slegati da una visione d'insieme e che hanno suscitato più di qualche...

Se al primo mal di pancia la maggioranza che governa Gorizia rischia di andare gambe all'aria questa è la conseguenza di una gestione poco condivisa ed arrogante, della mancanza di dialogo con i cittadini, dell'evidente inadeguatezza di molti degli assessori, dell'incapacità di rivendicare un ruolo di protagonista per la città, spogliata come un...

Assisteremo presto alle avvisaglie di un improvvisa cotta per l'Isontino del quale a nessuno fregava niente fino e ieri. Fino a che il direttore del Messaggero Veneto e de Il Piccolo ha sollevato la "questione goriziana", da noi sempre evidenziata. Sindaco non mangia sindaco: noi, insieme a chi ci legge, andiamo avanti. Gorizia langue e sarebbe...

I promotori della petizione contraria al senso unico di Corso Italia a Gorizia hanno emesso un comunicato, che volentieri pubblichiamo: "In questo momento di fermento della politica goriziana ribadiamo la nostra apoliticità. Non vogliamo che la nostra petizione popolare, redatta con lo scopo di ripristinare il doppio senso e chiedere la...

Un lettore ci chiede di Antonio Lasciac: eccoci. Tra il verde del colle del Rafut, subito oltreconfine, spicca una torretta simile ad un minareto. Un edificio, un opera architettonica, unica per il suo stile arabeggiante. Come mai, nel territorio del Goriziano, è presente un edificio con questo stile atipico? Per comprendere questa "stranezza"...

Omar Monastier, nuovo direttore de Il Piccolo e del Messaggero Veneto porta finalmente alla luce una "questione goriziana" non solo intervenendo sulla scricchiolante amministrazione comunale ma resuscitando l'idea di una Provincia di Gorizia.
Oltre a consigliare a Ziberna di andare presto alle urne, nel suo fondo regionale sul quotidiano di Udine,...

Cominciano a funzionare gli enti di decentramento regionale istituiti dalla Regione e propedeutici alle nuove province (Edr): la programmazione dell'Edr di Gorizia per l'edilizia scolastica per il triennio '20-'22 mette a disposizione circa 20,5 milioni di euro e riguardacomplessivamente 33 edifici dislocati nei Comuni che ospitanoscuole secondarie...

Librettista di Mozart - per le nozze di Figaro, il Don Giovanni e Così fan tutte - letterato, poeta, Lorenzo Da Ponte giunse a Gorizia nel settembre del 1779. Di famiglia ebraica, si convertì ancora giovane al cattolicesimo e nel 1773 fu ordinato sacerdote. Trasferitosi a Venezia ebbe un'amante che gli diede due figli e, con l'accusa di "pubblico...

Inveiscono, si arrabbiano, ma soprattutto ci copiano e ne siamo felici, anche perché tranne quelle che mettiamo in questa nostra paginetta non vediamo molto altro, soprattutto in piazza Municipio e soprattutto per quanto riguarda il 2025: e quindi ci ricordiamo di Klagenfurt. Perché il capoluogo della Carinzia? Perché la prima porta "ufficiale" tra...

Il sindaco di Gorizia si sveglia dopo più di un anno in cui mettiamo in risalto la graduale e inarrestabile decadenza politica, sociale ed economica di Gorizia che si traduce nella perdita del ruolo di capoluogo, che storicamente ha sempre avuto. Gli abbiamo rivolto mille domande, senza ottenere nessuna risposta: la tecnica è quella di nascondere...

Ziberna risponde piccato alla notizia data da alcuni consiglieri comunali circa l'aumento delle indennità per Sindaco e Giunta e dei gettoni di presenza a favore dei consiglieri comunali, promettendo querele anche nei confronti della pagina Facebook Gorizia 3.0. La sua irritazione deriva dal fatto che tali indennità sono determinate - invero -...

Era poco più della metà dell'800 quando dal punto di vista urbanistico e architettonico Gorizia subì una trasformazione profonda a seguito del collegamento del centro cittadino alla ferrovia "meridionale" e la città si espanse verso la nuova stazione ferroviaria.
Se fino ad allora Gorizia si era sviluppata alle pendici sud-occidentali del colle del...