Cultura

Articoli di Gorizia3.0

Molti goriziani passando per il Duomo si chiederanno come mai i reperti archeologici ritrovati durante i lavori di restauro sono stati tristemente nascosti. Ricordate il dibattito che aveva infiammato Gorizia in primavera? Per gli smemorati, a parte tanti resti umani, era stato ritrovato un misterioso ottagono. Una struttura sulla quale i semplici...

E allora parliamo di cultura goriziana, facendo riferimento a quella grande attrice - e "grande Signora" come ha giustamente ricordato Vincenzo Compagnone - che fu Maia Monzani*. Attendendo iniziative che la ricordino e registrando le parole del primo cittadino che le vorrebbe dedicare un via, non sarebbe bene che chi di dovere - parliamo proprio...

Una grave perdita per Gorizia e la sua grande tradizione teatrale. E morta Maia Monzani attrice e animatrice della cultura cittadina e non solo. Nel 2017, per i suoi 90 anni Il terzo teatro Gorizia aveva messo in scena "Le ultime lune" dello scrittore e commediografo triestino Furio Bordon lettura scenica tutta al femminile, con lei applaudita...

L'abbiamo detto più volte, e lo ribadiamo: Carlo Michelstaedter non sta avendo dalla sua città la considerazione che il profilo intellettuale e l'originalità del suo pensiero meriterebbero.

Complimenti agli organizzatori che sono riusciti a preparare anche per quest'anno (nonostante le mille difficoltà causate dal Covid) la 39ª edizione del Premio "Sergio Amidei", riuscendo altresì a programmare interessanti appuntamenti assieme all'Associazione Culturale èStoria.

Il Covid -19 ha recato lutti, traumi psicologici e danni economici enormi. Anche nel Goriziano. Ma - ed è il rovescio della medaglia - ha suscitato, come spesso accade nelle situazioni d'emergenza, anche sentimenti di vicinanza tra le persone e moti di spontanea solidarietà. E' il caso della sezione Alpini di Gorizia che in questa difficile...

Ieri sera mi è capitato di andare a Palmanova, patrimonio Unesco, una delle più belle città del Friuli, capolavoro urbanistico tardorinascimentale, che conta 4800 abitanti. Nonostante tale gap dimensionale le cose funzionano tanto che ieri la magnifica piazza le vie adiacenti erano affollate di gente: giovani, turisti, cittadini della Regione che...

Non si finisce mai di imparare: partendo sempre da Palmanova veniamo a un'altro argomento. Da metà Luglio nella Città Stellata si aprirà una serie di concerti all'aperto con grandi nomi, tra cui Max Gazè e i Nomadi, ma anchecon l'orchestra filarmonica regionale, ensemble prestigioso, ricco di professionalità supportato lautamente dalla Regione e di...

Consigliera comunale a Capriva e attiva redattrice di questo "giornale online", Rossella Dosso è stata citata dal giornale la Patrie dal Friûl, anche per la sua recente nomina, quale rappresentante dell'Arlef per la provincia di Gorizia in seno al Nuovo Teatro Stabile Friulano.

Postiamo questo breve video documentale che grazie ai suggerimenti dell'architetto Lino Visintin mostra l'assetto urbanistico di quella parte di Gorizia che sorge intorno al Duomo dedicato ai Santi Ilario e Taziano e che narra alla pari di Borgo Castello le origini della nostra città. Origini tutte da sondare, verificare, con scavi archeologici che...

Un altro magnifico tesoro goriziano. Risalgono con ogni probabilità alla seconda metà del Quattrocento gli affreschi della Cappella di Sant'Acazio, che circondano estatici e sognanti i quattro Evangelisti in uno dei pochi lacerti medievali che Gorizia conserva. Questo ciclo pittorico di grande impatto, come vedrete dalle immagini, è un segno di...

"Cosa farà Gorizia da grande?" una battuta che la governatrice Serracchiani che poi di questa città fece strame, buttò là in un ammutolito e imbarazzato consiglio comunale. Poiché avrete notato che le nostre idee vengono immancabilmente prese in considerazione dai conducator di questa città, buttiamo là qualche proposta che riguarda. Fa bene...

Corte Sant'Ilario riserva sorprese a getto continuo: questa volta, in concomitanza con i santi della città, proprio in prossimità della "strana" costruzione ottagonale di cui abbiamo ampiamente trattato, è stato trovata un'altra sepoltura, ma a una profondità molto maggiore - sembra -di quelle trovate l'anno scorso. Accanto ai resti umani (parziali...

Il Teatro, in una città, può essere considerato il tempio della Cultura. Di certo il luogo perfetto dove potersi incontrare, divertire, riflettere e vivere emozioni. E il teatro a Gorizia è diventato vero luogo di aggregazione di tanti goriziani e già da diversi anni è il fiore all'occhiello della città, un punto di riferimento regionale.


Un libro che non dovrebbe mancare nella biblioteca di ogni goriziano, per la dovizia di notizie e di aneddoti che riporta, sempre documentati con precisione. Gorizia e i Calligari, scritto magistralmente dall'88enne Attilia Colombo, è una miniera per chi ama la storia: ripercorre le vicende goriziane dalle origini i tempi nostri, centrando il...

Il Rinascimento italiano, con l'arte del Mantegna, illuminò la Contea di Gorizia nel lontano 1474, al seguito del ricco corteo nuziale che accompagnò Paola Gonzaga nella concapitale Lienz, promessa sposa dell'ultimo conte Leonardo. Una dote splendida (composta da abiti e gioielli, arazzi e biancheria da casa, libri e oggetti d'arte) come si...

Gorizia ha una tradizione teatrale importante supportata da una partecipazione di spettatori che fa onore alla città e che le deriva non soltanto da una tradizione plurisecolare, ma che si è consolidata nel tempo mediante una volontà creativa e produttiva che è stata forse sottovalutata, come de resto quasi tutti i tesori che possiede.Parlo ad...

I Musei Provinciali di Gorizia compiranno il primo passo verso il ritorno alla comunità che li ha voluti, desiderati e creati nell'autunno di quest'anno, dopo che la Regione avrà costituito gli Enti di Decentramento Regionale (EDR) primo passo verso la ricostituzione delle Province di Udine, Trieste, Pordenone e Gorizia.Si riparerà finalmente alle...

Da qualche mese su questa pagina Facebook insistiamo sull'esigenza di riscoprire e valorizzare i tanti tesori di Gorizia. Stiamo denunciando incredibili dimenticanze, figlie di una sciatteria che la nostra città non si merita. Qualche esempio? Il tesoro di Aquileia e il Tesoro del Duomo che giacciono in qualche ripostiglio sconosciuto ai più;...

Franco Hassek, consigliere comunale di Gorizia, solleva sulla sua pagina FB* un problema da noi già sfiorato, parlando della Fondazione Coronini, e pubblica un "ricordo" che dovrebbe far pensare: quando finiranno i lavori a Villa Louise che 5 anni fa ricevette - almeno così sembra - un cospicuo finanziamento per la ristrutturazione in vista di una...


Articoli sul Tesoro di Aquileia

Tra un selfie e l'altro se ne sono accorti: Gorizia possiede un tesoro, quello del Duomo, composto dal Tesoro di Aquileia e la Donazione Teresiana per la cui esposizione stiamo operando da più di un anno, riprendendo in proposito il pluridecennale di Antonio Devetag, che ricorda come per ospitare questo inestimabile patrimonio goriziano era stato...

La mostra sul Tesoro di Aquileia si farà, come da noi auspicato mille volte riprendendo i solleciti ormai decennali del sito FB goriziagorizia e ormai sostenuti da molti nostri sacerdoti che non si capacitavano di questa grave omissione della Curia nei confronti della città. La vicenda, da sola, pone interrogativi seri sulle capacità della nostra...

Il nostro post sul Tesoro di Aquileia custodito a Gorizia comincia a fare breccia in quel muro di silenzio in cui si avvolgono molte istituzioni goriziane per mantenere uno status quo fatto di poltroncine variamente assortite e piccoli privilegi piuttosto che allo sviluppo dell'intera città. Ringraziamo intanto coloro che ci leggono, per trovare...

Leggi anche:

Il tesoro di Aquileia

Musei provinciali di Gorizia

Biblioteche goriziane