Corso Italia

sezione articoli

Lo stravolgimento di Corso Italia, la cartolina più rappresentativa della città, ha provocato una sollevazione popolare la cui portata ha coinvolto, travolgendo Ziberna che tale determinazione ha inopinatamente preso, chi il viale lo percorre in auto ed è costretto a infilarsi in un budello talmente brutto e oggettivamente incomprensibile da essere...

Ora è ufficiale: a circa due mesi dall'annuncio la Giunta comunale ha approvato la delibera che riporterà entro l'anno la viabilità in Corso Italia al doppio senso di marcia.Quella di Ziberna e della sua Giunta è stata una gaffe colossale che è riuscita a contrariare gli automobilisti, costretti a fare il giro dell'oca per spostarsi in città...

Sul ritorno al doppio senso di marcia in Corso Italia video- annunciato dal Sindaco non si registrano novità di rilievo salvo la protesta degli utenti ciclomuniti che accu-sano Ziberna di averli illusi con le ampie ciclabili on the road che torneranno sui controviali in uso promiscuo con pedoni, sedie, tavolini e via dicendo.

Tra i pasticci di questa amministrazione c'è il senso unico in Corso Italia con cui si è rovinato il bellissimo e storico benvenuto - e arrivederci - che la nostra città dava ai turisti e ai cittadini. Non ci sono parole per questa scelta senza ragione. Ma ci sono oltre duemila firme depositate in comune, che da qualche cassetto gridano...

Mentre il Comune mette una toppa qua e là cercando almeno di evitare gravi incidenti si sta diffondendo tra i Goriziani il rifiuto di percorrere la strettoia malagevole e angosciante che è diventata Corso Italia da quando Ziberna ha deciso di abolire il doppio senso di marcia lungo l'ampio, arioso, incantevole viale che era il fiore all'occhiello...