Politica

Sezione Articoli

A Caval donato non si guarda in bocca, dice un antico proverbio: sono quindi da accogliere con gioia i circa nove milioni che arrivano dalla Regione per Gorizia e che serviranno per rimettere in funzione il PalaBigot, testimonianza archeologica di un glorioso passato sportivo e l'area del mercato all'ingrosso, secondo un progetto che ancora non è...

La Giunta regionale ha predisposto in sede di bilancio un piano triennale da 300 milioni per la realizzazione di opere pubbliche in Friuli Venezia Giulia: circa 3 milioni andranno per il parcheggio nell'area dell'ex mercato all'ingrosso di via Boccaccio, circa 4 milioni e mezzo per rendere finalmente fruibile il Palabigot, per la cui realizzazione...

È di una bruttezza tale da sfiorare il capolavoro. Dalì, Ernst? Dadaismo o surrealismo? Un fuoricontesto demenziale, una sfida al senso comune, crudele sfida alle cipolle di Sant'Ignazio. Un incubo rivestito di moquette verde smeraldo incombe su Piazza Vittoria. Con uno strano gabbiotto accanto, presagio di altre corbellerie.A caval donato non si...

Zona Logistica Semplificata (e potenziata), se ne parla da tempo ed è una proposta di sviluppo economico avanzata anni or sono dall'ex onorevole Laura Fasiolo e condivisa dall'onorevole Pettarin. Dimenticata per qualche tempo tra le scartoffie del Parlamento, confusa tra altre proposte simili che confermano lo scollamento tra le istituzioni...

Già sparito il tabellone del Giardini Pubblici, inaugurato qualche giorno fa: al posto della Sinagoga c'era un bue. Sinceramente a questo punto è come sparare sulla Croce Rossa: speriamo non ci sia un'altra inaugurazione....

La foto è quella che è, e speriamo sia una fake: si riferisce al nuovo tabellone dei giardini pubblici che sostituisce la brutture che per due anni ha afflitto i goriziani e i turisti. Sinagoga come tema, un robusto bovino come immagine. C'è qualcosa che non va... una soluzione è attaccare nottetempo una foto della sinagoga con un pò di...

Ecco i nuovi tabelloni che vanno a rimpiazzare le schifezze che hanno imbruttito i punti nevralgici della città per circa due anni. Raccontano in un lampo all'ignaro turista le terribili vicende goriziane del Novecento. Le leggeremo con attenzione, poichè sono state riviste da una severa commissione storica che avrà modificato la prima edizione...

Ogni tanto una buona notizia: il comune ha provveduto a togliere i due orribili tabelloni che dal giugno dell'anno scorso sporcavano l'immagine della città in due luoghi centralissimi gentilmente concessi a Isonzo- Soca. Inaugurati con i soliti squilli di tromba alla presenza dell'assessore alla cultura, erano apparsi subito una forzatura: la...

Il Megapresidente Paoletti si accinge dunque, con spirito di servizio meritevole delle più sentite lodi, encomi e cotillons all'ingrato ma ben retribuito compito di guidare fino al 2025 le sorti della Camera di Commercio della Venezia Giulia. Che per chi non lo sapesse ha nelle sue corde la promozione delle imprese del capoluogo regionale ma anche...

Come avevamo anticipato giorni fa la buona notizia è che Madriz non sarà il prossimo presidente della Cciaa della Venezia. Quella cattiva è che - come avevamo predetto giorni fa - su quella poltrona poggerà nuovamente le terga il triestinissimo Paoletti, impippandosene dei patti ampiamente sbandierati che avrebbero dovuto assicurare una presidenza...

"Imbecilli, disinformatori, mistificatori dell'informazione, propinatori di fake news". Ecco alcuni degli epiteti che sono stati attribuiti a noi - e a molti altri cittadini - da parte del nostro pacatissimo sindaco e dal suo pigro entourage.

Domattina il presidente Fedriga parlerà e si saprà con certezza: non ci saranno con ogni probabilità zone rosse ma, nei comuni più colpiti dalla pandemia saranno eseguite campagne di test a tappeto sulla popolazione nell'arco di un paio di giorni. I comuni interessati sarebbero circa una decina: nell'ex provincia di Gorizia potrebbe essere...

Un sistema complicato o meglio da azzeccagarbugli come vuole la cattiva politica, sta incardinando i nomi del futuro consiglio di indirizzo di una delle più importanti istituzioni goriziane : la Fondazione Carigo, attualmente presieduta da Roberta de Martin, in quota PD. Ecco quindi che Gorizia, Monfalcone, Grado insieme a Cormons e Gradisca...

Conferenza stampa di Massimiliano Fedriga sulla situazione Covid in FVG, con l'ipotesi che alcune zone, limitate a territori comunali nelle ex province di Gorizia, Udine, Pordenone, siamo dichiarate "zone rosse". Entro stasera o al più tardi domattina si saprà quali sono i comuni in lockdown rigido.

Ma qualcuno si è accorto che nella frenesia di consegnare a Trieste tutti i tesori e tesoretti di Gorizia sotto il capoluogo regionale è passato anche il Confidi dell'ex-capoluogo isontino? Ovviamente nell'assoluto silenzio assenso delle autorità comunali, impegnate in progetti ben più importanti: ad esempio il Central Park.
L'aveva scritto già in...

Il consigliere regionale Diego Bernardis addebita gravi colpe alla sinistra per quanto sta accadendo al Cara di Gradisca. Ecco il suo comunicato, polemico con l'amministrazione di Gradisca d'Isonzo.

I quattro sindaci degli ex capoluoghi di provincia del FVG, cui si aggiunge per l'indubbio peso politico, ormai determinante nell'Isontino, anche quello di Monfalcone, hanno emesso un comunicato di protesta contro il governo per le recenti iniziative anti covid riguardanti il FVG: "I sindaci dei Comuni di Gorizia Rodolfo Ziberna, di Monfalcone Anna...

Sempre più spesso, mentre scorro le pagine dei quotidiani locali, mi sembra di sentire in sottofondo uno dei ritornelli più famosi di Vasco "Sai che cosa penso, che se non ha un senso, domani arriverà... Domani arriverà lo stesso" e mi rendo conto che ogni giorno di più questa canzone diventa il leitmotiv di questa amministrazione, specie adesso...

Qualche giorno fa su questa pagina fb abbiamo pubblicato un post sul piazzale della Casa Rossa evidenziando il vergognoso stato in cui versa. Una tematica di evidente interesse per i cittadini goriziani, che hanno anche proposto soluzioni fattibili per il recupero dell'insieme, le quali non dovrebbero passare inosservate agli occhi...

Non un accordo quadro, oppure un protocollo d'intesa chiaro e onesto a vantaggio della comunità. Ma la solita sfilata, la vicinanza folkloristica a chi protesta giustamente per misure che definire folli è poco. Le partite Iva scendono in piazza con la crisi che le strangola e la seconda emergenza Covid che picchia ancora più duro.

Come sempre, le risposte dell'amministrazione e del sindaco in particolare a qualsiasi problema cercano di sviare l'attenzione dal problema di base, che è lo schifo in cui versano interi settori della città, come quello che abbiamo messo in luce in Casa Rossa: il sindaco vuole suggerire che il problema è internazionale: il baraccato è sloveno o...

La Casa Rossa è il valico principale per andare sin Slovenia. È anche la più frequentata porta d'accesso alla nostra città che si vorrebbe "turistica", come da gargarismi dei notabili. Qualche mese fa è stata al centro della nostra attenzione con un post che ha raccolto molte commenti e idee su come trasformare questo piazzale ormai abbandonato in...

E' tutto un progetto, uno stilare, un promettere un annunciare. Idee e ideuzze, percorsi di studio, ipotesi di fattibilità: Gorizia è un cantiere immaginario, dove sembra vincere chi la spara più grossa. Dopo alcuni nostri articoli tragici che consigliamo di andare a vedere e che riguardano il secondo e terzo piano della sede triestina di via...