2000 POSTI DI LAVORO: QUALCUNO SI ATTIVA?

25.10.2019

Dunque la Fincantieri di Monfalcone cerca 2000 operai: saldatori, tubisti, coibentatori, carpentieri, elettricisti, pittori: con la fame di lavoro che c'è ci sembra strano che le istituzioni locali, ad esempio la Camera di commercio della Venezia Giulia, non siano scattate all'unisono per formare un network sull'occupazione giovanile e affidare - con accordi precisi - agli istituti tecnico-industriali della città e dei suoi dintorni il compito di formare professionalità adatte. No se pol? A Gorizia non sappiamo, ma lo fa con successo l'Istituto Malignani a Udine, colloquiando con le industrie friulane come la Danieli e quindi sfornando allievi pronti a entrare nel mondo del lavoro a pieno titolo. "Siamo anche disposti a pagarli di più" ha detto l'Ad del colosso della cantieristica europea Bono. Se nessuno risponderà, ovviamente, andrà a cercarli in Oriente. Come sempre siamo in attesa di risposte in merito.

Gorizia 3.0

Nella foto: Cisint, Bono, Fedriga