Beatrice di Baviera (1344-1359)

03.02.2020

Beatrice di Baviera, contessa di Gorizia, rimase vedova nel 1323, alla morte del conte di Gorizia Enrico II. L'erede della contea, Giovanni Enrico, era un bambino di pochi mesi. Mentre la tutela del piccolo conte fu affidata al cugino del padre, il duca Enrico di Carinzia, che si occupò soprattutto delle relazioni esterne alla contea, l'amministrazione interna venne gestita dalla contessa Beatrice. In quanto reggente della contea la contessa fu anche amministratrice del Friuli e capitano generale del Friuli, carica quest'ultima ben di rado ricoperta da una donna. Beatrice venne ancora nominata nei documenti con la qualifica di "contessa vedova di Gorizia" fino al 1359, più di vent'anni dopo che il figlio era morto in giovane età e la contea era passata ai suoi cugini.