CHIARE, FRESCHE, DOLCI ACQUE... IN DIRETTA DAL CENTRAL PARK

24.11.2021

Dopo aver assistito a mille ricognizioni dei zibernauti (Sindaco+Assessori) al Bastione del nostro castello sempre in procinto di ridiventare Fiorito, sappiamo che l'unica vera opera costruita nei quattro anni di amministrazione si trova in Slovenia ed è la passerella sull'Isonzo che gli amici d'oltre confine sono riusciti a realizzare usando, al contrario di Gorizia, i soldi del Gect: il nostro sindaco che corre in bicicletta a inaugurarla è uno degli spot più allegri degli ultimi anni.

Per questo ci sembra offensiva l'insistenza su quello che enfaticamente chiama Central Park. Il progetto nato oltre vent'anni fa sotto la giunta Valenti, era in realtà il tentativo di finirla con i miasmi di fogna che emanavano dal torrente che da Nova Gorica "sbocciava" a Gorizia.

Noi di Gorizia3.0 tentiamo in genere di essere più raffinati, ma il ruspantissimo reportage di Franco Zotti insieme a Roby Gorizia TV possiede una carica comica come dire, primordiale, con il pregio di una brutale immediatezza che contrasta con i sepolcri imbiancati che popolano la politica goriziana.

C'è quindi una Gorizia immaginaria, sbandierata da una classe dirigente scadentissima incollata alla poltrona e quella vera, che i goriziani conoscono purtroppo molto bene.

Consigliamo di non guardare il video durante i pasti.

GORIZIA3.0

https://youtu.be/w_b6Ej8Mujo