CONFERENCE, VIA ALVIANO, UNIVERSITA' E METTERE A POSTO I PIANI ALTI?

22.01.2020

Come tutte le persone normali non ci piace essere presi per i fondelli. Il Conference Center è stato costruito dalla Cciaa a suon di milioni per supportare al meglio la vocazione internazionale di Gorizia e fu piazzato nella sede universitaria di via Alviano per il motivo che l'ex Seminario di Gorizia ospita la facoltà di scienza internazionali e diplomatiche. Non sappiamo di cosa abbiano parlato nell'incontro di alto livello di alcuni giorni fa Cciaa Venezia Giulia Regione, Comune, Università di Trieste e di Udine: ma la montagna ha partorito il topolino, come sempre accade a Gorizia. Si è deciso un'ipotetica trasformazione del Conference in "aule didattiche", sentenziando nello stesso tempo che vi saranno incrementate le iniziative (quali?) internazionali: ovvero, botte piena e moglie ubriaca. Crediamo che la struttura sia di proprietà di chi l'ha costruita, ovvero la Cciaa oggi della Venezia Giulia, che l'ha sbolognata all'Ateneo triestino. Conclusione, come tanti catafalchi goriziani è stato abbandonato nella speranza che nessuno se ne ricordasse. Intanto sembra che la Cciaa abbia messo a bilancio le poste necessarie per rimettere a posto i piani superiori dell'edificio dell'ex seminario, che fu comprato con soldi pubblici dalla Curia Arcivescovile per concretizzare il sogno goriziano di ospitare facoltà universitarie. Molto bene, crediamo che sarebbe anche ora, come si può ammirare in questo video che riprendiamo dalla pagina FB Goriziagorizia che mostra lo stato in cui erano stati lasciati nella primavera del 2019.

GORIZIA3.0