CORMONS VALORIZZA IL COLLIO GORIZIANO

19.07.2021

Oggi si è tenuta presso la sala civica di Cormons la conferenza stampa sul futuro Centro di valorizzazione del Collio, con il suffisso storico: "Goriziano". Un progetto che vede protagonista l'enoteca di Cormons che, come hanno spiegato il Sindaco della città collinare Roberto Felcaro e quindi il consigliere regionale Diego Bernardis , sarà trasformata nella vetrina delle eccellenze del territorio.

Gorizia3.0 aveva più volte auspicato la sinergia operativa tra produzione vitivinicola e quella di altro genere, ricordando l'esperienza purtroppo fallita del "Piccolo Collio" che mirava a una promozione complessiva del Collio e non solo del comparto vino: il progetto presentato oggi vuole finalmente valorizzare il territorio con tutto il suo patrimonio produttivo, ancorché ambientale, con la creazione di una struttura dedicata.

Il futuro centro non accoglierà infatti tra i soci soltanto i produttori di vino ma anche quelli che si occupano della produzione gastronomica valorizzando così anche le eccellenze della ex-Provincia che, accanto a quelle vinicole, rappresentano un patrimonio unico e degno della massima promozione.

Un'iniziativa più che positiva e siamo convinti che per far si che non si riveli l'ennesimo contenitore vuoto - come è stato ricordato nell'incontro - andranno coinvolti tutti i portatori di interesse del Collio Goriziano. Speriamo quindi che in questo progetto finanziato dalla Camera di Commercio della Venezia Giulia e dunque dal presidentissimo Antonio Paoletti, sia coinvolta fattivamente anche Gorizia, la cui rappresentanza oggi mancava.


Rossella Dosso e Kevin Cucit