de-IL GIOIELLO DI ALBA GURTNER UN VIDEO CON TUTTE LE OPERE

20.10.2019

Alba Gurtner - che ci lasciò nel 2012 - e il degrado del Muro delle 5 lingue a Piedimonte: un problema già stato sollevato qualche anno sulla pagina FB goriziagorizia ed è stato ripreso da noi di gorizia3.0 con un post che ha raggiunto migliaia di utenti - che ringraziamo - sullo stato in cui versano i murales di Piedimonte. Opportunamente il quotidiano Il Piccolo gli ha dedicato una pagina e ne siamo felici, anche perchè Comune in primis e Fondazione Carigo si sono dichiarati disponibili a dare un mano, speriamo coordinandosi per bene, senza andare ognuno per conto suo. 

E' necessario comunque uno sforzo collettivo per iniziare una dificile opera di recupero e messa in sicurezza, tanto che sarebbe bene che il Comune ottenga l'aiuto concreto della Camera di commercio e sopratutto dal'Erpac ( ex musei provinciali), istituzioni che vanno sollecitate a fare la loro parte. Se ai buoni propositi seguiranno - come ci auguriamo - iniziative concrete si sarà realizzata un'esperienza, nel suo piccolo, altrettanto straordinaria: quella di raggiungere un obiettivo di pubblico interesse, in questo caso culturale e turistico, partendo dall'ascolto (da parte degli organi di stampa) di chi ha saputo posare lo sguardo, per una volta non distratto dalla frenesia del quotidiano, su un tesoro di Gorizia. Il Comune ha dichiarato che legherà il possibile restauro al progetto di Città europea della cultura. Smentendo l'abituale no se pol. Nel frattempo ribadiamo il consiglio: facciamo le foto ai murales ed esponiamole nelle vetrine dei tanti negozi in disuso. Non si sa mai. Noi abbiamo cominciato, mettendo in questo video TUTTE le opere che sono il gioiello di Piedimonte e di Gorizia. Alba Gurtner aveva fatto, per la sua Gorizia, un lavoro eccezionale...

Gorizia3.0