DIE PROVINZ GORIZIA 9. IN ITALIEN FÜR DIE QUALITÄT DER FREIZEIT... ... KURZE DATENANALYSE

26.08.2019

Ieri il Sole24Ore ha pubblicato un'indagine sulla qualità del tempo libero nelle 107 PROVINCE (e NON CITTÀ) italiane, analizzando per mezzo di 12 indicatori (vedi foto) che rilevano l'attrattiva turistica, alcuni servizi per lo svago e l'offerte culturali. La nostra Provincia ha dimostrato, per l'ennesima volta, di poter essere un soggetto capace di farsi sentire sia in Regione che in tutta Italia, e rafforza la ragione per cui questa pagina è nata, ovvero l'impegno per la ricostituzione della provincia di Gorizia, quale entità capace di creare sviluppo e benessere.

La Prov. di Gorizia risulta essere 2ª per presenza nei cinema e 7ª per offerte teatrali.Per quanto riguarda il teatro, sicuramente significativo l'ottimo lavoro del Direttore Artistico del Teatro Verdi di Gorizia Walter Mramor, il quale riesce, gestendo anche il teatro di Cormòns e di Gradisca, ad offrire un cartellone con più di 40 spettacoli senza sovrapposizioni in un raggio di soli 10 km. Mramor è riuscito a caratterizzare la stagione teatrale goriziana, originale e brillante anche rispetto a realtà più ricche e importanti.

Per quanto riguarda il cinema, facciamo i complimenti a Giuseppe Longo e al suo team di Kinemax, e ricordiamo quanto siano significative le multisale presenti in Provincia: a Gorizia (Kinemax - 3 sale), a Monfalcone (Kinemax - 5 sale) e a Villesse (UCI Cinema - 7 sale). Da ricordare anche la cineteca di Gorizia, il DAMS e il prestigioso Premio Internazionale "Amidei" per la migliore sceneggiatura. Quindi, che dire... Ottimi risultati per una Provincia che sa valorizzare la Cultura e il Turismo (anche in termini economici). E a proposito di spesa per cultura e tutela dei beni culturali, da un'indagine condotta dalla Fondazione Open Polis (dati 2017) e pubblicata da Il Piccolo (in data 14/07/2019) la città monfalconese risulta essere 5ª, tra tutte le città della nostra Regione, per finanziamenti ad attività culturali. A seguire c'è Grado (24º posto), Gradisca (25º posto) e Gorizia (72º posto). Tra le voci che sorprendono in negativo (nell'indagine condotta dal Sole24Ore e riportata da Il Piccolo in data odierna), per la nostra Provincia, ci sono il 36º posto nella classifica dei ristoranti e bar, e, soprattutto, il 94º posto (su 107) legato a mostre ed esposizioni.

LUCA MICHELUTTI

(I dati citati fanno riferimento alle pubblicazioni condotte dal Sole24Ore e da Il Piccolo)