Engelberto II conte di Gorizia (1100 c.ca - 1187)

08.02.2020

Nato nei primi decenni del 1100, Engelberto (Engilberto, Enghelberto) II conte di Gorizia partecipò alla II crociata in Terrasanta guidata da Corrado III di Germania e Luigi VII di Francia, che non portò a nessun risultato (1147-1149), e fu compagno d'armi ed amico di Federico Barbarossa. Si scontrò con il patriarca di Aquileia Pellegrino, imprigionandolo nel suo castello, nonostante rivestisse la carica di avvocato del patriarcato, esempio dei contrasti fra conti di Gorizia e patriarchi che si sarebbero riproposti più volte nel corso della storia goriziana.

Engelberto II morì intorno al 1187 circa. Le sue vicende, romanzate ma rese in maniera perfettamente verosimile, si possono leggere in Engilberto II conte di Gorizia (e manigoldo), opera di Luigi Luzzatto Guerrini