GORIZIA S'È DESTA: C'È ANCHE UN PO' DI GORIZIA NELL'ORO DEI 100M A TOKYO

01.08.2021

Finale olimpica dei 100m per Marcell Jacobs, il primo italiano di sempre ad entrare in finale e a trionfare, frantumando il precedente record italiano e migliorando pure il record europeo, fermando il cronometro a 9.80! Complimenti a lui, una vittoria di questo tipo, nella specialità regina delle Olimpiadi era impossibile da immaginare.

Ma c'è di più, nella vittoria c'è anche un po' di Gorizia, come detto, visto che l'allenatore di Marcell è il "nostro" Paolo Camossi, ex campione mondiale indoor di salto triplo. Sotto la guida Camossi, Jacobs ha mostrato una progressione e una maturità senza precedenti, elementi che gli hanno permesso di diventare campione olimpico.

Un plauso sincero anche all'altro protagonista, Gianmarco Tamberi, che ha vinto la medaglia d'oro nel salto in alto con la straordinaria misura di 2,37m, un traguardo ancora più straordinario, arrivato dopo l'infortunio alla caviglia di qualche anno fa.

Ad entrambi e a tutta la spedizione azzurra vanno i nostri complimenti e gli auguri per altre medaglie!


Martin Novak