IL TEMPO CI DÀ RAGIONE: GORIZIA SI RISVEGLIA

23.11.2020

"Imbecilli, disinformatori, mistificatori dell'informazione, propinatori di fake news". Ecco alcuni degli epiteti che sono stati attribuiti a noi - e a molti altri cittadini - da parte del nostro pacatissimo sindaco e dal suo pigro entourage.


Peccato che il tempo ci stia dando ragione su tutto. La verità sta venendo a galla sulle questioni essenziali per il futuro della città (e non le sparate quotidiane dei nostri baronetti di Münchhausen) che stiamo portando all'attenzione della gente: Mercato coperto, Fondo Gorizia, Camera di Commercio, Gect, Ospedale, Fondazione CARIGO... Ovvero l'insieme dei fallimenti ormai cronici delle istituzioni goriziane, incapaci di lavorare insieme, di fare massa critica, di elaborare progetti comuni ed eterodirette da Trieste e da Monfalcone. Cerchiamo di sollevare le problematiche importanti di interesse pubblico che, "stranamente", rimangono all'oscuro dell'opinione pubblica.


Gli epiteti di cui sopra, e molte testimonianze, confermano che Gorizia3.0 è furiosamente compulsata dai nostri politicanti. Il Tempo ci sta dando ragione anche grazie a una cittadinanza sempre più consapevole dello stato tragico in cui versa la nostra città.
Sorge dunque spontanea una domanda: questo comportamento deplorevole non è forse il frutto di una forte crisi tra le fila di questa politica cittadina? Infatti le battutine, le barzellette, i selfie e i soliti slogan faraonici (o, nel caso della camera di commercio, uno spocchioso silenzio) non riescono più a tenere a bada la realtà, a nascondere la reale situazione di Gorizia, governata da dilettanti allo sbaraglio.


Luca Michelutti - Gorizia3.0


Ultimi articoli: