Klavdij Tutta (1958)

08.02.2020

Studia a Ljubljana alla Scuola Secondaria di Design e poi frequenta l' Accademia di Belle Arti della capitale slovena sotto la guida di grandi artisti quali Metka Krašovec, Janez Bernik, Zvest Apollonio, Bogdan Borčič. La sua prima esposizione in pubblico risale al 1977, a Ljubljana. Tutta ha solo 19 anni. Da allora è presente a centinai di mostre, premi e collettive molte delle quali a carattere internazionale. 

Partecipa e ottiene importanti riconoscimenti dalle giurie delle Mostre internazionali di grafica di Ljubljana, senz'altro la più prestigiosa in Europa, Barcellona, Seul, Lodz, Villach, Cadaques.Allestisce mostre personali a Ljubljana, Nova Gorica, Maribor, Kranj, Postojna, Ajdovščina, Škofja Loka, Opatija, Koper, Poreč, Piran, Umag, Sežana, Idrija, Tolmin, Vipava, Celje, Zagreb, Beograd, Murska Sobota, Novi Sad, Slovenj Gradec, Sarajevo, Klagenfurt, Leibnitz, Parigi, Madrid. In Italia a Imola, Bologna, Ferrara, San Vendemiano, Venezia, Trieste, Gorizia. Klavdij Tutta sperimenta varie tecniche: pittura a olio e tempera su tela e altri supporti, acquerello, grafiche su lastra, serigrafia,sculture in cartapesta e legno, ceramiche, elaborazioni digitali, installazioni, pitture e decorazioni murali, sculture in vetro e vetrate policrome. Fa parte del Gruppo Internazionale d'Arte Visiva "2xGO". Ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali. Della sua arte hanno scritto i più importanti critici sloveni e dei Paesi della ex Jugoslavia.