MAIA MONZANI E GIANFRANCO SALETTA? GORIZIA HA LA MEMORIA CORTA…

13.08.2021

Vincenzo Compagnone ricorda Maia Monzani e Gianfranco Saletta, protagonisti della cultura teatrale goriziana e propone che ai due personaggi sia intitolata una poltroncina del salotto di Gorizia, ovvero il teatro Verdi. In municipio hanno memoria corta, ma sarebbe un doveroso riconoscimento. Una città non può dimenticare il proprio passato.


Luca Michelutti