MUSEO FORD SULLA MAINIZZA UN TESORO DA CONSERVARE

31.07.2020

Riprendiamo le opportune segnalazioni ricevute: per ricordare che, percorrendo lo stradone della Mainizza, non si può non notare un particolare edificio dallo stile un pò all'ancien.


La facciata riproduce infatti quella del Magazzino 27 del Quartiere Ford di Porto Vecchio, a Trieste, costruito secondo i canoni dell'architettura industriale di fine '800. Era, a partire dagli anni Venti del '900, la sede della Ford Motor Company d'Italia, da cui prendevano la strada di tutta Europa e non solo, le vetture provenienti da oltreoceano. Paolo Gratton, ovvero il "signor Ford", come veniva amichevolmente chiamato dai Goriziani, storico concessionario del marchio americano e appassionato delle quattroruote e del progresso tecnologico in genere, vi ha fondato un Museo di grandissimo interesse storico che contiene svariati modelli d'auto d'epoca Ford e di altri marchi europei. Ma anche una serie di automezzi militari della Seconda Guerra mondiale e tanti strumenti legati all'informazione, stazioni-radio, telescriventi e oggettistica del settore.


E' una chicca che Paolo Gratton ci ha lasciato, frutto di un impegno non soltanto economico elevatissimo. Possibile che nessuno si interessi alla sua apertura, per offrire una nuova occasione d'attrazione turistica? Se qualcuno ci pensa, ce lo faccia sapere.


ERMES DOSSO