OSPEDALE DI GORIZIA: SOLO CORONAVIRUS ALTRE DEGENZE TRASFERITE A MONFALCONE

20.03.2020

Da oggi l'ospedale San Giovanni di Gorizia è a tutti gli effetti un hub per la terapia intensiva dei malati di Coronavirus al servizio del Nord Italia, Lombardia in particolare. Lo evinciamo dalla pagina Fb del giornalista Vincenzo Compagnone. Da oggi, di fatto, le degenze del reparto di Cardiologia dell'ospedale di Gorizia, unità coronarica compresa, sono state abolite. Tutti i pazienti sono stati dimessi e i posti letto sono stati messi a disposizione della Terapia intensiva (Rianimazione). "Tutte le urgenze, comprese quelle chirurgiche - e, ovviamente, cardiologiche - saranno dirottate all'ospedale di Monfalcone. Un piano intero e' stato isolato: Rianimazione e Cardiologia sono diventate un tutt'uno (Terapia intensiva per pazienti Covid) con 16 posti letto e 16 ventilatori. Al personale e' stato comunicato che lunedì saranno trasferiti 16 pazienti dalla Lombardia che non ha più posti."

Gorizia3.0