PAOLETTI PIGLIATUTTO, ANCHE A VILLA RUSSIZ

30.06.2021

Paoletti pigliatutto: non avevamo quasi finito di scrivere l'epopea di Antonio Paoletti presidente della Cciaa della "Venezia Giulia" che il triestinissimo autocrate, nuovo padrone dell'Isontino si è incoronato anche Presidente della Fondazione Villa Russiz.

Ma quanti incarichi ricopre il megagalattico? Quelli da curriculum vitae sono ventisei. Da Assoporti alla Mib, da Unioncamere al teatro stabile Rossetti, Paoletti è un asso pigliatutto, un uomo per tutte le stagioni e per tutte le poltrone. Presto - è questione di giorni - se ne aggiungerà la poltrona numero ventisette: quella, tanto per non farsi mancare niente, di Presidente della Fondazione Villa Russiz di Capriva del Friuli.

Di recente i devoti Goriziani ai quali spettava - com'è noto - la Presidenza della Camera di Commercio a trazione triestina vi hanno rinunciato in suo favore. Si può dir di no a un simile ubiquitario campione di incarichi?

A Capriva il Consiglio Comunale aveva approvato all'unanimità una mozione che, su indicazione dei collaboratori di Gorizia 3.0 Rossella Dosso e Luca Michelutti, chiedeva l'impegno ad assicurare una gestione della Fondazione che per ovvie ragioni d'opportunità fosse legata al territorio. Meno male.


Gorizia3.0