Roberto Cantarutti (1968)

07.02.2020

Vive e lavora a Cormons. La sua pittura si sviluppa nell'ambito della figurazione e la ricerca di nuove tessiture espressive. I rapporti tra "corpo e natura" e "corpo che si misura con le geometrie del mondo" sono gli elementi fondamentali del suo dipingere. Tra il 1996 e il 1998 partecipa al laboratorio del progetto Visibili/invisibili delle Officine Creative di Udine. Dal 1995 al 2004 dipinge ed espone nel suo studio di Cividale del Friuli lavorando ,contemporaneamente, come illustratore per la prima infanzia. Si trasferisce a Cormons dove prosegue la propria ricerca artistica. Nel 2008 apre "TILT", spazio espositivo con annesso laboratorio nel centro storico di Cormons, in cui rispetto alle attività culturali promosse dalle istituzioni locali. La prima mostra personale risale al 1997: in Corte Brusini a Cividale del Friuli, dal titolo "Immagini interiori di vita quotidiana". Seguono, numerose, altre personali fra cui : nel 1998, "Progetto segnali della città" allo Spazio Informagiovani di Udine; nel 1999 , "Progetto zona centro" alla libreria Compralibro di Udine; nel 2000, "Filologico" al Centro Giovani di Cormons; nel 2001 , "Diverse Geografie", allo spazio ACTIS di Trieste; nel 2006, "Dialoghi" alla Libreria Rebus di Cormons e "Convergenze" alla Villa de Brandis di san Giovanni al Natisone. Nel 2008 espone a "TILT" in occasione dell'apertura dello Spazio espositivo a Cormons; nel 2009 allestisce una mostra personale ai "Figli delle Stelle", sull'Isola della Giudecca a Venezia; nel 2010, a Gorizia al "Wine Cafè 1628" di piazza della Vittoria presenta una serie di piccoli dipinti intitolati "Metamorfosi". Quattro sono le personali nel 2011: a Cormons, al ristorante "Ai due fratelli" all'Enoteca Comunale e al Bar Rullo di piazza XXIV Maggio nell'ambito di una rassegna di pittori cormonesi; "Alla Posta", spazio mostre di Aiello del Friuli. Nel 2012 è presente alla libreria "Prospettive" di Gorizia una selezione di quadri intitolata

"Dal Mare". Dal 1996 al 2012 partecipa a molte mostre collettive, premi di pittura e concorsi fra cui: "Visibili/ inVisibili" alla Casa della Contadinanza di Udine; "Panoramantique..." , Torre di via 1°maggio a Cividale del Friuli; "Didivuè - Oggigiorno", centro culturale "I Colonos" di Lestizza (Ud); "Pnudgots" allo Studio Tommaseo di Trieste. È selezionato per la mostra/concorso "Maninfesto" a Villa Manin Centro d'arte contemporanea di Passariano (Ud), dove vince il terzo premio al concorso aperto a tutti i pittori della regione. Mostra del Gruppo "C6" alla Biblioteca Statale di Trieste; "Lungo i Bordi", mostra itinerante, a Palazzo Manzioli Izola (Slo), alla Biblioteca Statale di Gorizia e alla Galleria Comunale d'Arte Contemporanea "Ai Molini" di Portgruaro (Ve); "Arte Eventi Dobialab" a Dobbia di Staranzano (Go); "In/Contro" con Luciano de Gironcoli al Bar Rullo di Cormons; "Pinocchio e il lupo" a Cervignano del Friuli; "Mostra del piccolo formato" Atelier Bernot di Gorizia; Calendario Centro Alzheimer Mitteleuropeo, mostra dei lavori alla Biblioteca Statale di Gorizia; "Cortocircuito, arte nel paese" sede della Società Cormons Austria, Cormons; "Beats",cafè Bordo, Kolodvorski muzej Tranasalpina, Nova Gorica (Slo); "Fat(t)o a mano" Cantarutti, de Gironcoli, Valentinuz, Palazzo Meizlik Aquileia; "Libri Di_Versi", galleria comunale d'arte contemporanea Portogruaro ed ex opificio Villa Mocenigo di Alvisopoli; "On the Road", via Roma a Udine; "60X60 Images" al Teatro Nuovo Giovanni da Udine; "Iztirjeni" galerija Tir, Solkan (Slo).Partecipa al progetto "1+1 = 3 Il Paesaggio della Pittura - Roberto Cantarutti e Luciano de Gironcoli presentano Rolu Gircan" con mostre al Museo del territorio di Palazzo Locatelli a Cormons in occasione dell'evento "Sconfinando 2008" e all' "Art Base Galery" di Bruxelles nel 2012.