SALITA MECCANICA AL CASTELLO? A UDINE NE FANNO DUE

29.01.2020

Mentre a Gorizia si protesta per la realizzazione della salita meccanica al castello, centro di ogni nequizia per chi vorrebbe ipnotizzata su un orologio fermo all'aprile 1945, o meglio ancora al 24 maggio 1918, Udine procede e raddoppia addirittura.Due ascensori per salire in castello: e da piazza Primo Maggio dalla biblioteca all'ingresso del Colle. Lo ha annunciato il sindaco Piero Fontanini in un'affollata conferenza stampa. Udine quindi rilancia la propria immagine e le proprie strutture sul piano turistico certamente, ma anche funzionale agevolando - come ha ricordato il primo cittadino del capoluogo friulano - la mobilità degli anziani e dei disabili.

Confortati dalle recenti parole del sindaco di Gorizia Ziberna in merito alla salita al colle del castello di Gorizia, progetto partorito dalla prima giunta Valenti, con il supporto finanziario della Regione e con il convinto supporto dell'allora assessore alle finanze Ettore Romoli, speriamo in una rapida realizzazione dell'opera che porterà valore aggiunto alla nostra città collegando direttamente i luoghi architettonicamente più belli di Gorizia, Piazza Vittoria e Borgo Castello. Un vecchio sogno che risale al grande Max Fabiani. GORIZIA3.0