Ultimi articoli

sezione articoli


Cinque anni, dal 2009 al 2013. Prima presidente e quindi direttore generale di uno dei più importanti festival europei. Un'esperienza entusiasmante e coronata da molti successi e come spesso succede anche da critiche, molte delle quali provenienti da quegli ambienti di sinistra che avevano percepito come una tragedia epocale che alla guida del...

.pdf PROGETTO PILOTA PER LA RIGENERAZIONE CULTURALE, SOCIALE ED ECONOMICA DEI BORGHI A RISCHIO ABBANDONO E ABBANDONATI (LINEA DI AZIONE A) - CANDIDATURA DI PROGETTI DI RIGENERAZIONE CULTURALE

Che le segreterie dei partiti regionali sottovalutino Gorizia è scritto nella storia dell'ultimo decennio e coinvolge sinistra e destra, senza distinzioni. Un istinto predatorio generalizzato che trova terreno fertile nella pochezza di una classe dirigente che mira solo alla conservazione della poltrona e che ha fatto perdere all'ex capoluogo di...


Cinque amici vengono dall'Emilia a trovarmi. Sono di Bologna, quindi ghiotti e dotti e vogliono conoscere Gorizia, assaggiare la Rosa di Gorizia e altre specialità ma anche fare un giro per musei. Ricordo allora che con i soliti squilli di tromba già due anni fa era stata annunciata la partenza del "BIGLIETTO UNICO" alla presenza del solito...

Ziberna Vudù

10.01.2022


Ziberna vuole un rivale di sua nomina, da infilzare sui giornali come il pupazzo nei riti Vudù. Requisiti: deve essere del Pd e quindi condannato a perdere, come è scritto nella storia politica di Gorizia, che vide prevalere la sinistra una sola volta con Vittorio Brancati nel 2002 contro "Guido". Anche per una serie di incredibili errori del...

La seduta del consiglio comunale si era già aperta in un clima tempestoso con il consigliere Rinaldo Roldo che chiedeva lumi sui prelievi dal fondo di riserva per ripristinare il doppio senso in Corso Italia, chiedendo perché non era stato usato per la questione della passerella tra Straccis e Piedimonte.

ROMOLI CHI?

27.11.2021

Doveva sciogliere le riserve entro dicembre ma ne ha anticipato i tempi. Com'è noto Ziberna scende in campo per ricandidarsi a sindaco: la cerimonia d'investitura è stata officiata dalla coordinatrice regionale di Forza Italia, che è la stessa che cacciò dal partito Ettore Romoli in puncto mortis. Fu uno scandalo. Ma poteva disturbare i capoccia di...

Molti i pronunciamenti degli ultimi giorni, tra cui quello di noi di Gorizia3.0 che in un recente incontro abbiamo evidenziato la necessità dell'impegno politico per tutti coloro che amano questa nostra Gorizia: ci faremo sentire. E vedere. Ma non siamo certamente i soli.

"Mi ricandido!": la ferale notizia trapassa i cieli della patria appena dopo l'investitura di futuro primo cittadino dalle mani della delegata di Berlusconi in FVG, Sandra Savino, celebre per avere cacciato da Forza Italia Ettore Romoli in punto di morte*.

Dopo aver assistito a mille ricognizioni dei zibernauti (Sindaco+Assessori) al Bastione del nostro castello sempre in procinto di ridiventare Fiorito, sappiamo che l'unica vera opera costruita nei quattro anni di amministrazione si trova in Slovenia ed è la passerella sull'Isonzo che gli amici d'oltre confine sono riusciti a realizzare usando, al...

"Un saluto a Gorizia laboriosa delle fonderie e del cotonificio, alle case, ai fiori, ai platani, al verde cupo del San Gabriele e di tutti gli altipiani, al cespuglioso Podgora che gli ha recato tanto sangue lungo gli scoli d'argilla tra giugno del '15 e l'agosto del '16. Lo accoglie la campagna friulana che gli si distende rigogliosa dinanzi".

Esempio di una donna che ama Gorizia? Maria Grazia Persolja, pittrice e promoter culturale dal 1979 anno in cui ha cominciato a chiamare a raccolta tanti artisti isontini - e non solo - per dare vita a mostre e tante altre iniziative legate all'arte pittorica

La politica ha orrore del vuoto e quando si crea una voragine amministrativa, economica e sociale, i poteri che stanno intorno siano essi istituzioni, comprensori, comuni, regioni, addirittura associazioni, tendono a intervenire per far sì che lo smottamento non ne intacchi le fondamenta. E'quel che succede a Gorizia, rimasta senza voce, senza...

Grandi movimenti in corso a Gorizia, con tanti attori in cerca d'autore in un quadro ancora confuso ma che per ora ha il comune denominatore del rifiuto di QUESTA amministrazione comunale. Gorizia3.0 che si è resa interprete da oltre due anni del malessere estremo della città pensa che è l'ora dell'impegno civico mentre rifiuta la semplificazione...

Internazionalizzazione, buon uso delle risorse e idee per rilanciare l'economia di questa città. Per fare questo, si può e si deve contare sulle opportunità che la Città della Cultura porterà, ma anche cercare di utilizzare al meglio il GECT, la ZESE e la ZLS, e soprattutto facendo gioco di squadra. Questo è l'unico modo per diventare di nuovo...