Ultime News!

Sezione Articoli

"Dai pressi del Caffè del Teatro sino alla stazione ferroviaria le folte siepi di malvone, che fiancheggiavano i viali di platani, sembravano un interminabile tappeto di fiori, che destava la maraviglia di tutti i forastieri..... Ben a ragione Gorizia poteva venir chiamata l'incantevole città dei fiori del Friuli Orientale, da chi dalle brume...

L'assessore regionale all'Energia Scoccimarro ha annunciato stamane di voler revisionare entro l'anno la legge sullo sconto carburanti ed eventualmente inserire nuovi comuni nel progetto, che va a supporto di una lunga e finalmente concreta battaglia goriziano-isontina per riequilibrare l'economia della fascia confinaria. Solo sulla nostra fascia...

Ricapitoliamo: 24 o 25 milioni a Pordenone, Udine e a Trieste. Progetti mirati, occasioni di sviluppo. Diciotto piazzati sul territorio dell'ex provincia di Gorizia e salomonicamente divisi tra i due capoluoghi, Monfalcone e Gorizia. Nove ciascuno. A Gorizia per progetti slegati da una visione d'insieme e che hanno suscitato più di qualche...

Se al primo mal di pancia la maggioranza che governa Gorizia rischia di andare gambe all'aria questa è la conseguenza di una gestione poco condivisa ed arrogante, della mancanza di dialogo con i cittadini, dell'evidente inadeguatezza di molti degli assessori, dell'incapacità di rivendicare un ruolo di protagonista per la città, spogliata come un...

Assisteremo presto alle avvisaglie di un improvvisa cotta per l'Isontino del quale a nessuno fregava niente fino e ieri. Fino a che il direttore del Messaggero Veneto e de Il Piccolo ha sollevato la "questione goriziana", da noi sempre evidenziata. Sindaco non mangia sindaco: noi, insieme a chi ci legge, andiamo avanti. Gorizia langue e sarebbe...

I promotori della petizione contraria al senso unico di Corso Italia a Gorizia hanno emesso un comunicato, che volentieri pubblichiamo: "In questo momento di fermento della politica goriziana ribadiamo la nostra apoliticità. Non vogliamo che la nostra petizione popolare, redatta con lo scopo di ripristinare il doppio senso e chiedere la...

Un lettore ci chiede di Antonio Lasciac: eccoci. Tra il verde del colle del Rafut, subito oltreconfine, spicca una torretta simile ad un minareto. Un edificio, un opera architettonica, unica per il suo stile arabeggiante. Come mai, nel territorio del Goriziano, è presente un edificio con questo stile atipico? Per comprendere questa "stranezza"...

Omar Monastier, nuovo direttore de Il Piccolo e del Messaggero Veneto porta finalmente alla luce una "questione goriziana" non solo intervenendo sulla scricchiolante amministrazione comunale ma resuscitando l'idea di una Provincia di Gorizia.
Oltre a consigliare a Ziberna di andare presto alle urne, nel suo fondo regionale sul quotidiano di Udine,...

Cominciano a funzionare gli enti di decentramento regionale istituiti dalla Regione e propedeutici alle nuove province (Edr): la programmazione dell'Edr di Gorizia per l'edilizia scolastica per il triennio '20-'22 mette a disposizione circa 20,5 milioni di euro e riguardacomplessivamente 33 edifici dislocati nei Comuni che ospitanoscuole secondarie...

Librettista di Mozart - per le nozze di Figaro, il Don Giovanni e Così fan tutte - letterato, poeta, Lorenzo Da Ponte giunse a Gorizia nel settembre del 1779. Di famiglia ebraica, si convertì ancora giovane al cattolicesimo e nel 1773 fu ordinato sacerdote. Trasferitosi a Venezia ebbe un'amante che gli diede due figli e, con l'accusa di "pubblico...

Inveiscono, si arrabbiano, ma soprattutto ci copiano e ne siamo felici, anche perché tranne quelle che mettiamo in questa nostra paginetta non vediamo molto altro, soprattutto in piazza Municipio e soprattutto per quanto riguarda il 2025: e quindi ci ricordiamo di Klagenfurt. Perché il capoluogo della Carinzia? Perché la prima porta "ufficiale" tra...

Il sindaco di Gorizia si sveglia dopo più di un anno in cui mettiamo in risalto la graduale e inarrestabile decadenza politica, sociale ed economica di Gorizia che si traduce nella perdita del ruolo di capoluogo, che storicamente ha sempre avuto. Gli abbiamo rivolto mille domande, senza ottenere nessuna risposta: la tecnica è quella di nascondere...

Ziberna risponde piccato alla notizia data da alcuni consiglieri comunali circa l'aumento delle indennità per Sindaco e Giunta e dei gettoni di presenza a favore dei consiglieri comunali, promettendo querele anche nei confronti della pagina Facebook Gorizia 3.0. La sua irritazione deriva dal fatto che tali indennità sono determinate - invero -...

Era poco più della metà dell'800 quando dal punto di vista urbanistico e architettonico Gorizia subì una trasformazione profonda a seguito del collegamento del centro cittadino alla ferrovia "meridionale" e la città si espanse verso la nuova stazione ferroviaria.
Se fino ad allora Gorizia si era sviluppata alle pendici sud-occidentali del colle del...

Ieri mattina si è tenuto un convegno organizzato dalla Camera di Commercio della Venezia Giulia in collaborazione con The European House - Ambrosetti, dal titolo "Venezia Giulia 2025 - Strategie e azioni per la competitività della Venezia Giulia". Questa iniziativa traccia un percorso di prefigurazione dei possibili scenari di sviluppo per il...

Chapeau: l'unica città che esce vittoriosa dal convegno 'Venezia Giulia 2025' è Trieste seguita a lunga distanza da Monfalcone che vede confermato il suo provvisorio ruolo di protagonista in quella che era la Provincia di Gorizia. Prendiamo atto che, grazie agli sforzi continui e reiterati della Camera di Commercio VG, si sta togliendo qualsiasi...

Vista la sollecitudine, un po' confusa, con cui il Comune di Gorizia risponde alle nostre sollecitazioni, continuiamo a pubblicare progetti di possibile realizzazione che siano realmente e concretamente importanti per lo sviluppo di una città in stato precario. Il nostro intervento sul Museo dell'Arcidiocesi ha trovato il pronto intervento di un...

C'è un interessantissimo libro che è stato edito dalla Unitre di Cormons qualche anno or sono, che porta la firma dell'artista Luciano De Gironcoli e che si chiama "La Scuola goriziana di pittura", in cui si ipotizza con dovizia di dati l'esistenza di uno stile tutto goriziano: secondo l'autore a fare da "apripista" sarebbero stati Luigi Spazzapan,...

Ci è sembrato dall'inizio che l'iniziativa del senso unico in Corso Italia non avesse senso compiuto e ci chiediamo quali interessi goriziani possa compiacere. E' una complicazione delle cose semplici di qualche studio urbanistico o nasce spontaneamente da Piazza municipio? In ogni caso non ha avuto una bella accoglienza tanto che Giulia Roldo,...

Ci piacerebbe sapere dove e come è stato concepito il progetto che prevede il Corso Italia a senso unico: e anche chi lo ha partorito, così gli chiederemmo: perché? Un senso unico che interesserà e intaserà tutto il Corso fino a sbattere sulla zona pedonale di Corso Verdi, una cesura senza senso della viabilità cittadina. Le perplessità sono tante...

Da bravi cittadini, noi di Gorizia3.0 abbiamo individuato una lunga, anzi lunghissima, serie di problemi riguardanti le mille questioni irrisolte di questa città. Tra queste, i rapporti con gli altri centri regionali, tra cui Grado e Aquileia. La prima è, o meglio era, una medaglia appuntata sul petto dell'Isontino, motore del turismo regionale,...

Il Museo Arcidiocesano sarebbe già pronto qualora le nostre autorità ne capissero l'importanza, che deriva dal prestigio del suo contenitore ovvero il seicentesco Museo di Santa Chiara in pieno centro e la magnificenza del contenuto, il tesoro di Aquileia e la Donazione Teresiana. Oggetti di devozione, tiare, busti argentei che descrivono una...

"Presenterò un'interrogazione urgente sull'acquisizione delle aree del porto di Monfalcone, per capire come la Regione si ponga sulle evidenti intenzioni dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale di trasformarlo in una piattaforma logistica, importando il "modello Trieste", che qui non è adatto".
Lo scrive, in una nota, il...

Sul territorio comunale di Gorizia nel 2019 sono stati venduti 4.771.442 di litri di carburanti, nel 2020 invece, a causa dei confini chiusi con la Slovenia per la pandemia e grazie al super sconto regionale, i litri venduti sono aumentati a 6.404.714 nonostante il lockdown e le pesantissime limitazioni agli spostamenti: in merito la Regione ha...

Il senso unico di Corso Italia continua a sollevare polemiche. Non si capisce la necessità dell'intervento, tra l'altro non inserito in un ripensamento globale della viabilità goriziana. Una costrizione del traffico che tra l'altro si infrange contro l'"isola pedonale" di Corso Verdi, che sballa tutto. Raggiungere il centro storico è difficile,...

Pur essendo in gran parte giovani, non siamo sgarzolini come alcuni rappresentanti dell'amministrazione goriziana e tardiamo di brutto a capire il significato di quel senso unico che fa del Corso un insieme di tagliatelle e quadratini fino a interrompersi follemente in prossimità del Caffè Teatro, mandando tutti verso quella Villa Louise, bel...

Gorizia ha oltre mille anni di Storia "ufficiale": traguardando il 2025 (Città Europea della Cultura) sarebbe controproducente focalizzare l'attenzione esclusivamente sul Novecento e trascurare i secoli in cui questo territorio fu più molto spesso felicemente unito fino al 1945. Una città che dimentica la sua storia non è più città ma paesino, e...

Dopo due decenni di insistenze* sta venendo alla luce uno degli scandali culturali più incredibili di Gorizia, città che è riuscita a nascondere al grande pubblico l'esistenza di un tesoro strepitoso appartenente alla diocesi di Gorizia - e quindi si spera ai goriziani, s - per il quale con i finanziamenti del Giubileo del 2000 era stato realizzato...

Per altri articoli: